I nuovi orizzonti dell’offerta assicurativa | NTT DATA | NTT DATA

mar, 27 luglio 2021

I nuovi orizzonti dell’offerta assicurativa: on demand, instant insurance e offerta modulare

I comportamenti dei consumatori si stanno trasformando e così anche l’offerta assicurativa, sempre più personalizzabile.

A cura di Angelo Di Giulio, Engagement Manager Consulting

La digital disruption ha profondamente trasformato i bisogni e i comportamenti dei consumatori, oggi interessati a prodotti e servizi semplici che soddisfino istantaneamente le loro mutevoli esigenze, facilmente accessibili e altamente personalizzabili. Anche il settore assicurativo è coinvolto in questa trasformazione: prodotti e servizi assicurativi sono percepiti come commodity da clienti che desiderano flessibilità, trasparenza e libertà di scegliere, in ogni luogo e in qualsiasi momento, se attivare o interrompere il servizio con pochi click sul proprio smartphone o tablet.
Le compagnie assicurative devono quindi rivedere criticamente la loro offerta di prodotti al fine di rispondere in maniera efficace e innovativa agli emergenti bisogni di protezione, alle nuove abitudini di consumo e a segmenti di mercato non ancora coperti. In tale contesto, diventa strategico porre al centro del proprio business model le esigenze del cliente, passando da un approccio product-based ad uno customer centric.
Per raggiungere tale obiettivo, le assicurazioni devono ripensare le logiche di sviluppo dei prodotti e affiancare ai sistemi core soluzioni tecnologiche innovative in grado di abilitare l’ammodernamento dell’offerta, ridurre il time-to-market del prodotto e adeguare l’experience dei propri clienti alle best-practice di mercato dei tech-giant.
In un simile contesto si giustifica l’incremento del 250% nel 2020  di polizze on demand. Secondo la ricerca pubblicata dallItalian Insurtech Association (IIA), sono 385.000 le persone in Italia che nel 2020 hanno acquistato queste soluzioni, pari all’1,2% di penetrazione nel target digitale italiano. Tale percentuale é certamente inferiore rispetto al 3,3% del Centro Europa e al 6,1% del Regno Unito, ma le prospettive per i prossimi anni sembrano confermare anche nel nostro paese un crescente interesse per questi prodotti (l’85% del target digitale ha mostrato interesse per il prodotto).
Le polizze on demand rappresentano una grande opportunità di crescita per il mercato assicurativo consentendo ai consumatori di acquistare una copertura assicurativa sul proprio smartphone quando e dove vogliono. Infatti, muovendosi nella logica della subscription economy (come Netflix, Spotify, Amazon), il consumatore soddisfa un bisogno assicurativo nel momento in cui sorge selezionando e attivando con un click, su piattaforma digitale, il prodotto più adeguato ad un prezzo chiaro e con una modalità di abbonamento disdettabile in qualsiasi momento.

Instant insurance: assicurazioni attivabili secondo i bisogni di clienti

Sul mercato sono molteplici i casi di applicazione di polizze on demand: in caso di viaggio, per proteggere gli animali domestici, quando si utilizza il servizio di sharing mobility, se si guida una bicicletta, per proteggere dispositivi elettronici (tablet, smartphone) o elettrodomestici. Attualmente sono offerte diverse tipologie di polizze on demand: 

  • instant, attivabili digitalmente in mobilità al momento dell’acquisto (tra cui le più diffuse sono le polizze casa, elettrodomestici e quelle per gli animali domestici);
  • pay-per-use, che prevedono il pagamento sulla base dell’effettivo utilizzo (es. RC auto con tariffa a consumo);
  • inclusive, offerte in bundling a un prodotto o servizio venduto online;
  • micro, di importo contenuto (low cost) e di durata ridotta o limitate a un singolo evento (es. coperture infortunio giornaliere e coperture viaggi giornaliere)

Nella compagine delle soluzioni on demand si inserisce l’offerta modulare, che non risponde però esclusivamente ai bisogni contingenti del consumatore ma è in grado di adeguarsi nel tempo, in maniera flessibile e personalizzata, alle mutate esigenze del cliente.
Nello specifico il prodotto modulare prevede, a fronte di un unico contratto assicurativo, la possibilità di selezionare una pluralità di moduli con garanzie a copertura di diversi rischi, senza la necessità di sottoscrivere contratti separati. Tale architettura regolabile, oltre a garantire una maggiore facilità di gestione e trasparenza, accompagna il cliente nell'evoluzione delle proprie esigenze assicurative e di spesa permettendo, nel tempo,  di aggiornare il pacchetto di protezione. Ciò è possibile aggiungendo, sostituendo o eliminando una o più tipologie di copertura desiderata (es. RC, salute, viaggio, casa) e, per ciascuna di esse, il livello di protezione richiesto (basso, medio, alto), modificando di conseguenza anche l’importo del premio mensile.
In un contesto così sfidante, NTT DATA, grazie a consolidate competenze assicurative ed expertise sui principali driver tecnologici, è il partner ideale per supportare la trasformazione assicurativa verso nuovi modelli di offerta al fine di migliorare la user experience, efficientare i costi operativi e sviluppare opportunità di business. In NTT DATA le Compagnie trovano un alleato con cui essere al passo col rapido progredire delle innovazioni tecnologiche e rimanere competitive rispetto al mercato attuale.

 

 


洞察

Related Insights

Vuoi saperne di più?

Contattaci