La trasformazione digitale secondo gli esperti | NTT DATA

mar, 01 marzo 2022

La trasformazione digitale secondo gli esperti di NTT DATA, Acorio e ServiceNow

Leggi l’articolo per scoprire come si evolverà la trasformazione digitale nel 2022.

A cura di Andrea De Stefano, Vice President Head of Business & Service Process Automation di NTT DATA Italia - Service Now EMEA Lead

In un nuovo report, sette executive di ServiceNow e NTT DATA da tutto il mondo forniscono importanti insight sul perché le esperienze siano ancora al centro del processo di trasformazione, sui criteri principali per abilitare con successo il cambiamento e su come evolverà la trasformazione digitale nel 2022.

Siamo entrati in una nuova era, un’era in cui i leader devono affrontare costantemente l’incertezza su tutti i fronti. Avere visione e strategia è ancora fondamentale, ma è ugualmente importante essere capaci di intravedere i cambiamenti all’orizzonte e rispondere con agilità. La trasformazione non è più solo un progetto, è il set di skill fondamentali per il futuro.

Hiroshi Sugiyama Senior Vice President, NTT DATA Corporation

Il report completo può essere scaricato qui, ma di seguito abbiamo raccolto un’anteprima degli insight principali.

Le aziende devono istituire processi in grado di accelerare e migliorare il processo di innovazione 
Il bisogno di innovazione nel mondo post-pandemia in cui viviamo oggi è ovvio, ma le organizzazioni non riescono a stare al passo. Più di un terzo delle aziende incluse nel NTT DATA Innovation Index ha dichiarato che la cultura aziendale rallenta l’investimento nelle tecnologie digitali e solo poco più del 40% di loro ha un approccio proattivo all’innovazione.  

In passato, la progettazione aveva lo scopo di durare nel tempo. Oggi bisogna progettare qualcosa che è destinato a cambiare, senza sapere come cambierà.

Andrea De Stefano Vice President e Head of Business & Service Process Automation di NTT DATA

Per essere di successo, nel 2022 le aziende dovranno avere una cultura agile che abbraccia il cambiamento. Per sostenerlo, i leader intervistati per il report propongono un approccio deciso basato su 4 challenge: 

Adottare una visione per il futuro in grado di unire i dipendenti;
Far collaborare le persone giuste tra loro;
Scegliere la tecnologia appropriata;
Tracciare il valore in tempo reale e essere in grado di adattarsi quando necessario.

Le aziende devono istituire processi per accelerare o migliorare il processo di formazione

Questo strano mondo in cui abbiamo vissuto negli ultimi due anni, con una pandemia di questa scala, ha spostato i criteri di prioritizzazione verso ciò che è urgente, come il lavoro da remoto. Ora i leader sanno quello che non vogliono (processi manuali, sistemi multipli, tempi morti), ma hanno difficoltà a visualizzare quali possibilità possono aprirsi per il futuro.

Tara Garson Flower Vice President dell’area Customer Outcomes di ServiceNow

I tre trend che definiranno il futuro della trasformazione digitale nel 2022 (e oltre) 
I leader hanno anche identificato tre trend che saranno fondamentali per l’evoluzione della trasformazione digitale nei prossimi 12/24 mesi, tra cui allontanarsi dalla logica a silos orizzontali o di settore, adottare nuove tecnologie ed estrarre significato dai dati per guidare lo sforzo di trasformazione. 

I leader stanno compiendo i più grandi sforzi di trasformazione delle loro carriere, non solo perché la tecnologia può supportarli, ma anche perché sanno che saranno irrilevanti se non lo fanno. I leader devono riconoscere che per supportare meglio i clienti devono essere in grado di abilitare i propri partner e canali in modo più efficace. Ciò trasforma non solo l’esperienza dei partner ma, in ultima analisi, l’intera customer experience.

Ellen Daley Senior Vice President di Acorio, una company di NTT DATA

Per scoprire tutti gli insight, nuovi dati ed esplorare storie ed esempi di innovazione, scarica l’ebook completo dedicato alla trasformazione digitale a questo link.


洞察

Related Insights

Vuoi saperne di più?

Scrivici!