Al via le Olimpiadi Internazionali della Tecnologia della Fondazione NTT DATA | NTT DATA

lun, 23 gennaio 2023

Al via le Olimpiadi Internazionali della Tecnologia della Fondazione NTT DATA

NTT DATA Italia partecipa con 16 docenti volontari e 278 ragazzi in gara

Siamo tra i protagonisti dell’iniziativa internazionale per diffondere la programmazione tra i più giovani

Le Olimpiadi della Tecnologia

Ha inizio il 23 gennaio la seconda edizione delle Olimpiadi della Tecnologia, il percorso internazionale di apprendimento delle nozioni base di programmazione informatica ideato dalla Fondazione NTT DATA, che vede per 6 mesi protagonisti di sfide coinvolgenti e formative oltre 2500 ragazzi dai 7 ai 16 anni provenienti dai Paesi di NTT DATA EMEAL e di lingua spagnola, inglese, italiana e portoghese.

Qual è lo scopo dell’iniziativa?

L’obiettivo è continuare a contribuire alla riduzione del divario digitale e allo sviluppo delle competenze digitali in bambini e adolescenti, trasformandoli, da semplici consumatori, anche in creatori di tecnologia.

Le opportunità di apprendimento

I partecipanti hanno l’opportunità di apprendere le logiche del pensiero computazionale, del problem solving e del coding in modo divertente, coinvolgente e adatto alla loro età, attraverso continue proposte per cimentarsi nel mettere in pratica le nozioni apprese e accumulare punti in vista di una sfida finale internazionale per categorie.

Come si svolge l’esperienza?

Il percorso si sviluppa su una piattaforma online e prevede videolezioni registrate a Madrid per  NTT DATA Italia da Nella Vulcano e Andrea Franceschiello, già docenti del progetto Coding nelle scuole, fruibili in autonomia e ognuno al proprio ritmo, e sessioni di incontro con i docenti NTT DATA in cui i ragazzi hanno la possibilità di chiedere supporto per i loro progetti, ottenere chiarimenti, o, eventualmente, approfondire gli argomenti che più li hanno appassionati.

Oltre a Nella e Andrea, altri 14 volontari hanno aderito all’iniziativa per NTT DATA Italia:

Ivan Carmine Adamo, Edoardo Alesse, Andrea Bianchin, Rinaldo Bona, Davide Calò, Carmelo Corrente, Mariachiara Di Francesco, Valentina Giorgio, Davide Neri, Peng Qiu, Paolo Rotundi, Roberta Venneri, Sonia Veronese, Elisa Zecchin.

Al termine del percorso, la sfida finale internazionale, coerentemente con la mission della Fondazione, è orientata a produrre un contenuto o un servizio che possa essere utile alle altre persone, per accrescere nei ragazzi la consapevolezza che ciascuno può essere l'agente di cambiamento positivo di cui la collettività ha bisogno e che la tecnologia può essere utilizzata per migliorare il mondo.

Che cosa si vince?

In premi in palio sono 6 ed è assegnato un riconoscimento alla scuola e ai formatori più coinvolti nel progetto.


コンタクト

Contattaci ora

Entra in contatto con NTT DATA

Scrivici