NTT DATA tiene un Hackathon nelle proprie sedi italiane | NTT DATA

ven, 03 novembre 2017

NTT DATA tiene un Hackathon nelle proprie sedi italiane

Un hackathon nazionale per sviluppare e selezionare idee e progetti da presentare al Global Hackathon 2017 di NTT DATA

Sabato 28 ottobre si è tenuto nelle sedi italiane di NTT DATA un hackathon in cui idee e team di innovazione italiani si sono confrontati in preparazione del Global Hackathon 2017 di NTT DATA.

NTT DATA Global Hackathon

Il Global Hackathon è la competizione internazionale che il gruppo NTT DATA organizza annualmente per promuovere l’innovazione tecnologica. Lo scopo della sfida è dare l’opportunità a ogni dipendente di tutte le compagnie del Gruppo di presentare le prioprie idee e mostrare le proprie capacità di innovazione e, al contempo, di incoraggiare e sostenere uno spirito di innovazione nell’Azienda. La sfida si articola in una fase regionale, in cui ogni compagnia del gruppo seleziona al suo interno le migliori idee e i team più promettenti per rispondere alle 8 sfide definite dal quartier generale in linea con i trend individuati nel Technology Foresight 2017 di NTT DATA. Quest’anno le aree di innovazione così identificate sono state: Realtà Sintetica, Conversational Computing, Eterogeneità nelle Infrastrutture IT, Sicurezza per l’IoT, Experience Design, Technologie per le Scienze della Vita, Robotica Consapevole dell’Ambiente, Intelligenza Artificiale.

La selezione italiana

La nostra maratona tecnologica verso il Global Hackathon 2017 è iniziata mesi fa con l’IDEAthon: è stato pubblicato un “challenge” sul portale aziendale di idea management e tutti i dipendenti hanno potuto presentare un proprio progetto innovativo e votare le migliori idee. In questo modo è stato scelto il progetto “Your Posture Watcher” di Giovambattista Astorino. Quella che si è tenuta sabato 28 ottobre è stata la seconda fase della competizione italiana. Obiettivo: la creazione del team che rappresenterà NTT DATA Italia a Barcellona. Durante l’hackathon di sabato le idee più interessanti a livello nazionale sono state sviluppate dai rispettivi team con la creazione di prototipi e presentazioni. Facciamo i nostri complimenti a Giovambattista Astorino, Caterina Fedele, Emanuel Russo, Domenico Trimboli che sono stati selezionati per formare la squadra italiana al Global Hackaton.

La finale

L’ultima fase del Global Hackaton consiste in un evento di due giorni che si terrà tra il 20 e il 21 novembre a Barcellona. Sarà allora che le squadre nazionali competeranno tra loro sviluppando e presentando un prototipo per il loro progetto. I vincitori saranno invitati in Giappone per assistere all’NTT R&D Forum che si svolgerà a febbraio 2018.

Vuoi saperne di più?

Scrivici!