Meno ingorghi e traffico grazie a NTT DATA | NTT DATA

mer, 08 giugno 2016

Meno ingorghi e traffico grazie a NTT DATA

In Cina, uno studio effettuato da NTT DATA ha dimostrato che utilizzando i Big Data è possibile migliorare sensibilmente il traffico stradale cittadino

Tokyo, 8 Giugno 2016 – NTT DATA Corporation, colosso giapponese attivo nel settore IT, rivela i risultati di uno studio sulla tecnologia di simulazione del traffico basata sui Big Data per prevedere gli ingorghi e i rallentamenti e sviluppare soluzioni dedicate al controllo intelligente dei semafori. L’analisi ha dimostrato che è possibile migliorare sensibilmente il traffico cittadino, accorciando i tempi di trasferimento. 
Lo studio è stato condotto dal 22 febbraio al 6 marzo 2016 insieme all’Institute of Software, Chinese Academy of Sciences (“ISCAS”) a Guiyang (Cina), un’area particolarmente interessata dal traffico veicolare. Grazie all’implementazione di strumenti di gestione dei trasporti e misure di controllo che utilizzano telecamere e semafori collegati in rete, è stato possibile raccogliere dati da oltre 100 telecamere installate in 12 incroci, che hanno catturato il movimento di oltre un milione di veicoli. L’esame dei dati raccolti ha permesso di effettuare simulazioni del traffico e realizzare settaggi ottimizzati per i semafori, testando poi i risultati sul campo. 
Durante il test, le targhe hanno identificato i veicoli che attraversavano gli incroci, registrando una riduzione del tempo di passaggio di circa il 10%, fino a un massimo del 51%. Inoltre, il volume medio di auto in transito in un determinato arco temporale è aumentato del 34%. 
NTT DATA ha iniziato a sviluppare soluzioni Big Data dedicate alla previsione del traffico e per il controllo intelligente dei semafori dal 2011. Lo studio sul campo a Guiyang segue un esperimento simile realizzato a Jilin, sempre in Cina, nel 2014, dove una serie di bus pubblici sono stati equipaggiati con sistemi GPS per raccogliere dati sul traffico e sugli spostamenti delle automobili.    Foto del distretto Guanshanhu da una telecamera
  Collegamento tra il Sistema di telecamere e la simulazione Area Target e risultati del test In virtù degli incoraggianti risultati ottenuti, Guiyang continuerà a usare la soluzione di NTT DATA per il controllo del traffico. I piani futuri di sviluppo della città prevedono un aumento degli incroci monitorati, in modo da raccogliere un numero maggiore di dati, anche utilizzando taxi equipaggiati con GPS. Inoltre, un altro studio nell’area è stato pianificato per l’estate.
“Siamo orgogliosi di avere aiutato Guiyang a migliorare la situazione del traffico utilizzando le tecnologie dei Big Data” afferma Hiroyuki Kazama, Head of the Evolutional IT center di NTT DATA. “La trasformazione digitale delle città, trainate dal trend delle smart-cities, ci fa credere che le nostre avanzate tecnologie sui Big Data hanno un enorme potenziale di applicazione”.
Il futuro è l’implementazione di sistemi di controllo del traffico sempre più automatizzati ed intelligenti, collegando in real time i dati catturati dalle telecamere ai controlli semaforici, realizzando progetti su larga scala per le principali smart-cities nel mondo. 
NTT DATA prevede di generare, in questa area, ricavi superiori ai 10 miliardi di Yen entro il 2020.

Vuoi saperne di più?

Scrivici!