L’intelligenza artificiale alla conquista dei fan di eventi sportivi | NTT DATA

ven, 18 settembre 2020

L’intelligenza artificiale alla conquista dei fan di eventi sportivi

Video AI, una soluzione che permette ai media di offrire ai fan contenuti di qualità e sempre più personalizzati.

A cura di  Piero Scarpino, head of IOT, AI e VR Adriano Manfrè ,  AI team leader

Oggi gli occhi degli spettatori virtuali vengono moltiplicati dalle telecamere, il tempo riavvolto in bobine fruibili in modalità sempre più accattivanti, veloci e immediate. Nonostante nel corso degli anni gli sport siano rimasti invariati, o quasi, la loro fruizione ha subito drastiche trasformazioni. 

Che si tratti di televisione, social media o servizi di streaming, tutte le emittenti trasmettono gli eventi sportivi come notizie, teaser e momenti salienti. Se il replay istantaneo nasce agli inizi degli anni ’60, oggi non facciamo più caso a tutte le angolazioni possibili dalle quali assistiamo a una partita in tv e fremiamo in attesa della pubblicazione di pochi minuti di highlight di una competizione che ci siamo persi. 

La tecnologia VideoAI applicata al golf
 
Sfide: maggiori i servizi, maggiori le riprese. Come accontentare i fan?

A seguito della diminuzione dello spam di attenzione degli spettatori e della crescente disponibilità di contenuti sul web, i momenti salienti sono diventati imprescindibili nella fruizione di eventi sportivi. Come spesso accade la maggiore disponibilità di servizi non esaurisce le richieste dei clienti, anzi le accresce. I fan, ignari dell’imponente lavoro manuale dietro al montaggio di video anche di pochi minuti, vogliono highlight immediatamente fruibili, più personalizzati, più comodi da guardare, più semplici e più analitici. 

Opportunità: Video AI per semplificare, velocizzare e trattare i contenuti visivi
L’intelligenza artificiale (AI) è lo strumento a cui si rivolgono le emittenti televisive per implementare i propri servizi e soddisfare le esigenze del pubblico. Gli stessi commentatori riconoscono l’aiuto che l’AI fornisce loro nella creazione di contenuti di qualità ovvero di clip pertinenti realizzate in tempi brevissimi. 

Prima di tutto l’AI video può semplificare il processo di classificazione e ricerca dei contenuti. Inoltre può personalizzare o curare i contenuti sportivi in base ai gusti dello spettatore, accertando le preferenze in base all’orario di visualizzazione, al tipo di dispositivo utilizzato, ma anche in base al comportamento dello spettatore durante la fruizione dei contenuti: pause, riproduzioni o avanzamenti rapidi.
 

NTT DATA vede nell’utilizzo dell’AI un enorme potenziale come parte dei propri sforzi in ricerca e sviluppo ed è uno strumento utilizzato molto spesso nel lavoro con clienti e partner.

Una delle ultime applicazioni di AI nel contesto sportivo da parte di NTT DATA riguarda The Open, lo storico torneo di golf di cui NTT DATA è sponsor dal 2013. La soluzione Video AI è stata integrata in un enorme schermo chiamato NTT DATA WALL, sul quale venivano analizzate la postura dei giocatori di golf, le reazioni ai loro colpi e quelle dei fan. Solo il 5% dei contenuti girati dalle oltre 100 telecamere adoperate per le riprese finisce effettivamente sullo schermo, mentre il resto viene solitamente archiviato offline. La tecnologia Video AI di NTT DATA può prendere questo materiale inutilizzato, ritagliarlo e taggarlo per renderlo fruibile. 

 

NTT DATA il mese scorso ha applicato la soluzione Video AI per produrre un nuovo programma chiamato The Open for the Ages. Dopo aver raccolto i filmati del torneo girati dagli anni ’70 fino al 2015 ha messo i giocatori di golf di tutte le epoche uno contro l’altro, dimostrando come il futuro possa arricchire il passato.

Vuoi saperne di più?

Scrivici!