Un futuro “assicurato” con il cloud | NTT DATA

mar, 05 aprile 2022

Un futuro “assicurato” con il cloud

Il cloud rappresenta una grande opportunità per le compagnie assicurative, permettendo di ridurre i costi e migliorare i propri servizi. Scopri di più leggendo l’articolo!

Tutti sappiamo che il settore assicurativo non è più profittevole come in passato. Pandemia, disastri naturali e aumento della competizione hanno contribuito a ridurre i margini. Ecco perché le compagnie assicurative stanno pianificando di migrare almeno l’80% del loro business su cloud nei prossimi anni. 
Le assicurazioni hanno bisogno di trovare nuove strategie per competere sul mercato e differenziarsi dai competitor. Con una piattaforma cloud, le compagnie assicurative tradizionali possono migliorare i propri servizi chiave e tagliare i costi in modo significativo grazie ad un modello pay-as-you-go, senza dover sviluppare o acquistare dell’hardware.

Il potere di trasformazione della tecnologia e modi più rapidi di lavorare con il cloud 
L’impulso più forte per il cloud in questo settore è il bisogno di accelerare i progetti di digital transformation. In NTT DATA vediamo che le compagnie assicurative, nostre clienti, sfruttano le potenzialità del cloud per avere maggiore accesso a tecnologie come live data analytics, AI e process automation
Le compagnie assicurative vogliono accorciare il time to value e questo è proprio il ruolo del cloud, grazie al potenziale di queste tecnologie. Rende processi e servizi più veloci e scalabili e dà alle assicurazioni un maggior grado di agilità operativa e flessibilità rispetto ai competitor. Immagina di poter automatizzare e ottimizzare i processi relativi ai sinistri, o di poter mandare ai clienti messaggi rilevanti e davvero personalizzati.
Se gestiti in modo efficace, i servizi cloud offrono alle compagnie l’opportunità di guidare l’innovazione e di reagire rapidamente alle trasformazioni di mercato. Con il cloud è possibile anticipare i competitor con prodotti innovative e un customer service flessibile.

Il cloud riduce i costi e migliora i servizi nel mercato assicurativo

Alleviare i rischi di sicurezza legati al cloud grazie all’integrazione con un partner 
Tutto ciò non vuol dire il passaggio ad una piattaforma cloud sia semplice. Sicurezza, compliance, costi, integrazione e controllo sono tutti aspetti a cui le assicurazioni devono pensare prima di fare questo passaggio. 
Secondo Gartner, nei prossimi anni il 99% dei problemi legati alla sicurezza cloud sarà causato dai clienti e l’80% delle compagnie ignare degli errori fatti dalle organizzazioni nel percorso di adozione del cloud affronteranno una spesa maggiore dal 20% al 50%.    
 
Per proteggere i dati sensibili dei clienti, ogni dato personale contenuto in cloud gestiti da provider deve essere criptato.  Naturalmente, non è semplice farlo in un ambiente complesso e multi-cloud come quello assicurativo. 
Questo è il motivo per cui partnership tra NTT DATA e brand come AWS, Google e Microsoft sono così importanti. Queste relazioni aiutano le più grandi compagnie assicurative a mettere in campo strategie su misura per proteggere dati sensibili, assicurare la compliance e implementare misure di sicurezza in maniera coerente tra operation, team e infrastrutture. 
È ormai evidente da un po’ di tempo che le assicurazioni hanno bisogno di migrare al cloud per aumentare l’agilità, ridurre il time to value, soddisfare le aspettative dei clienti e mantenere il proprio vantaggio competitivo, ma è chiaro che implementare un ambiente cloud complesso richiede un partner esperto che sia in grado di assicurare che un progetto di questo livello sia un successo. 


洞察

Related Insights

Vuoi saperne di più?

Scrivici!