eMobility: digitale e sostenibilità per la mobilità del futuro | NTT DATA

mar, 01 febbraio 2022

eMobility: digitale e sostenibilità al centro della mobilità del futuro

Stiamo assistendo ad un vero e proprio shock del settore della mobilità a livello globale, che sta accelerando le scelte di innovazione di molti attori pubblici e privati.

A cura di Pierfrancesco Fusaro, Head of Energy & Utilities Practice Sector - Business Service Line Consulting NTT DATA Italia, Jani Pavlovic, Associate Director Energy & Utilities Practice Sector - Business Service Line Consulting NTT DATA Italia e Gabriele Langella, Senior Consultant Energy & Utilities Practice Sector - Business Service Line Consulting NTT DATA Italia.
 
Il settore della mobilità sta attraversando un momento di forte disruption. La pandemia in atto a livello mondiale sta ridisegnando gli scenari futuri del comparto: se, da un lato, i settori dei trasporti e dell’automotive stanno risentendo pesantemente della riduzione degli spostamenti e delle immatricolazioni di nuove auto, dall’altro si rende necessario ripensare l’ecosistema dei servizi di mobilità in un modo nuovo, integrato, digitalizzato e, soprattutto, sostenibile. E proprio la sostenibilità è uno dei temi chiave per il futuro della mobilità. La rivoluzione verde e transizione ecologica delineata dal piano Next Generation EU - così come nella sua declinazione nazionale nel Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza (PNRR) - sta creando un’opportunità importante per il nostro Paese per accelerare sensibilmente i processi di digitalizzazione e gli investimenti nel settore della mobilità sostenibile.
Per raggiungere gli obiettivi climatici, infatti, le emissioni del settore dei trasporti dovranno ridursi in modo significativo e la mobilità orientarsi verso una modalità sempre più smart.
Secondo il Global EV Outlook, nonostante il calo delle vendite di veicoli dovuto alla pandemia, nel 2020 il parco di veicoli elettrici circolanti è aumentato del 41%, oltrepassando i 10 milioni di auto elettriche nel mondo (Fonte: International Energy Agency).  
 
vendite globali di veicoli elettrici, 2010-2020

In questo scenario l’innovazione tecnologica giocherà un ruolo fondamentale a supporto dello sviluppo della smart mobility, contribuendo alla creazione di un ecosistema integrato in cui opereranno attori provenienti da industry diverse in grado di offrire nuovi servizi e prodotti in logica sempre più integrata. 
Questo è il tema centrale del report “Cogliere l’opportunità dell’eMobility - Come l’innovazione tecnologica può abilitare la mobilità smart” realizzato da NTT DATA, che delinea i trend di mercato, gli attori della value chain e le tecnologie abilitanti nel mercato della mobilità elettrica. 
 
Il whitepaper evidenzia come l’auto elettrica sarà centrale nello sviluppo della mobilità sostenibile del futuro. In Italia, la mobilità elettrica sta crescendo molto rapidamente (+118% CAGR 2018-2020, fonte: Motus-E) spinta anche da incentivi nazionali e regionali, nonostante oggi rappresenti ancora solo lo 0,2% del parco circolante. Il report spiega come lo sviluppo e la diffusione dei veicoli elettrici rappresentino un passo importante, che potrebbe portare all’eliminazione totale dell’inquinamento derivato dai gas di scarico delle auto.
Ulteriore stimolo all’adozione dei veicoli elettrici è rappresentato dalle politiche e dagli incentivi dei governi, impegnati a raggiungere i propri obiettivi di decarbonizzazione. In Italia oggi il PNRR rappresenta un’opportunità imperdibile per dare impulso allo sviluppo nazionale di un’infrastruttura di trasporto più moderna e sostenibile. Nel whitepaper si evidenzia, inoltre, come questa potrebbe essere finalmente l’occasione per dare seguito alla realizzazione della PUN (Piattaforma Unica Nazionale) prevista già dal 2013 all’interno del Pnire (Piano nazionale infrastrutturale per la ricarica dei veicoli alimentati ad energia elettrica). NTT DATA ritiene fondamentale dare concretezza alla PUN facendo evolverne il concetto verso una vera e propria eMobility Data Platform, che possa costituire una utile fonte informativa per tutti gli attori di filiera coinvolti, favorendo l’apertura del mercato e la realizzazione di nuovi servizi.
In questo scenario ovviamente le tecnologie digitali saranno al centro della value chain della mobilità elettrica, grazie alle quali si sta passando da un’ottica di prodotto fisico (il veicolo elettrico o l’unità di ricarica) ad un’ottica di ecosistema, fondata su piattaforme digitali di intermediazione,  L’approccio a piattaforma non si limita ad essere un acceleratore dei processi di innovazione interni, ma diventa il principale elemento di innovazione dei modelli di business, il cui effetto ricade soprattutto sull’esperienza di chi usufruisce dei servizi.
Le aziende che operano nell’ecosistema della mobilità dovranno adottare un approccio data-driven e sfruttare al massimo il potenziale dei dati
Analytics, Data Platform di nuova generazione e soluzioni Cloud native si integrano in una combinazione di potenziale infinito. Algoritmi di Machine Learning, Reti Neurali e Intelligenza Artificiale abilitano l’ottimizzazione dei processi e la creazione di nuovi servizi in grado di creare un valore differenziante in un mercato che diventerà sempre più competitivo.

Infine, l’auto elettrica diventerà sempre più un “experience device”: sarà fondamentale mettere al centro l’esperienza dell’utente e offrire una customer experience sempre più personalizzata, basata sui dati ed interoperabile. Nel report, a titolo esemplificativo, viene delineato il customer journey della ricarica elettrica, in cui interagiscono diversi attori che devono soddisfare le esigenze e le aspettative dell’utente lungo tutto il processo e sui diversi canali/touch point.

 

processo semplificato di ricarica pubblica dell'auto elettrica
 
NTT DATA si pone come partner delle aziende che operano nell’ecosistema della mobilità  elettrica e sostenibile. Il portafoglio di soluzioni innovative di NTT DATA  consente di gestire un’infrastruttura di ricarica interconnessa, integrata e aperta, oltre ad abilitare servizi di elettro-mobilità tramite lo sviluppo di sistemi evoluti di trasporto urbano intermodale e integrato.
Inoltre, a testimonianza del suo impegno nello sviluppo della mobilità sostenibile, da gennaio 2021 NTT DATA è socio sostenitore di Motus-e, associazione costituita per fare sistema e accelerare il cambiamento verso la mobilità elettrica, creando una piattaforma comune di dialogo tra tutti gli attori della filiera.



洞察

Related Insights

Vuoi saperne di più?

Scrivici!