Siamo Leader nel report NelsonHall | NTT DATA

mer, 21 settembre 2022

NelsonHall nomina NTT DATA Leader nel report NEAT End-to-End Cloud Infrastructure Management Services

La società ha ricevuto il riconoscimento per la varietà di servizi dedicati al Cloud, gli investimenti in automazione, il forte ecosistema di Partner Cloud

Tokyo e Milano, 21 settembre 2022 – NTT DATA, multinazionale giapponese leader nel settore dell’IT, ha ottenuto la posizione di Leader nel report NelsonHall’s End-to-End Cloud Infrastructure Management Services per il 2022. La qualifica è stata ottenuta in tutti e cinque i segmenti di mercato studiati: servizi di Cloud management, di orchestrazione Cloud, funzionalità Microsoft Azure, funzionalità AWS e gestione complessiva dell'infrastruttura Cloud.

I fattori di differenziazione di NTT DATA evidenziati nel report includono la sua gamma completa di strumenti che supportano servizi multi-Cloud ibridi e investimenti in strumenti proprietari come la Nucleus Cloud Management Platform, che consente alle aziende di ottenere controllo e visibilità senza sacrificare la velocità. L'azienda ha anche creato una serie di acceleratori Cloud e rafforzato la sua offerta attraverso le acquisizioni di Flux7 e Nexient.   

In questa era di digital disruption, il cloud offre grandi promesse per i clienti che possono gestire le proprie competenze attraverso piattaforme, settori industriali, regioni geografiche e funzioni di erogazione dei servizi. Essere nominati Leader nell’importante NEAT report di NelsonHall dimostra che NTT DATA fornisce metodi collaudati, best practice e soluzioni pronte all’uso per aiutare i clienti ad avere successo nei loro percorsi di trasformazione basati sul Cloud.

Kaz Nishihata Senior Executive Vice President & Representative Director NTT DATA

Le aziende di oggi si aspettano che il cloud le porti nel futuro, ma non hanno il tempo, le risorse o le competenze per far funzionare la loro infrastruttura al pieno delle potenzialità. NTT DATA ha dimostrato il suo valore come partner per i servizi di cloud migration e di gestione dell'infrastruttura cloud, aiutando i clienti a massimizzare le prestazioni e concentrarsi su ciò che sanno fare meglio.

Eric Clark Chief Digital and Strategy Officer, NTT DATA Services

Altri punti di forza citati nella valutazione includono i continui investimenti di NTT DATA in automazione, AI, Machine Learning e analytics; la forza del suo ecosistema di partner in ambito cloud; investimenti a supporto della componibilità e della modularità in casi d’uso cloud native e l’approccio “migration factory” realizzato con il partner tecnologico CloudHedge.

Il rapporto ha rilevato che i clienti sono alla ricerca di fornitori fortemente impegnati nell’ottimizzazione del cloud e nell’utilizzo dei servizi di gestione dell’infrastruttura cloud come fattore abilitante per una più ampia trasformazione digitale. NTT DATA soddisfa questi obiettivi attraverso la sua vasta gamma di offerte cloud, che include servizi cloud personalizzabili, consulenza sulla trasformazione delle applicazioni, acceleratori e servizi di gestione del cloud e la NTT DATA Unified Cloud Adoption Framework.

NTT DATA fornisce molteplici servizi personalizzabili che aiutano i clienti a pianificare, spostare ed eseguire i propri carichi di lavoro nel cloud in modo sicuro in un ambiente ibrido multi-cloud, supportando la trasformazione end-to-end. Questo consente inoltre un approccio agile per fornire servizi cloud, utilizzando la migliore automazione ingegneristica (ad es. DevOps/SRE) e un mix di risorse per massimizzare la modularità, la scalabilità e la gestibilità dei programmi di grandi dimensioni. Gli investimenti chiave includono la Nucleus Cloud Management Platform, IP acquisito e acceleratori. Inoltre, l’azienda sta aumentando i casi d’uso cloud-native.

John Laherty Senior Research Analyst di NelsonHall

NelsonHall stima che il mercato globale dei servizi di gestione dell'infrastruttura cloud end-to-end crescerà del 6,5% all'anno, da 195 miliardi di dollari nel 2021 a 250 miliardi di dollari entro il 2025.

Il NelsonHall Vendor Evaluation & Assessment Tool (NEAT) analizza le prestazioni dei fornitori in base alla loro capacità di offrire vantaggi immediati e soddisfare i requisiti futuri dei clienti per la gestione dell'infrastruttura cloud. I report NEAT tengono conto delle valutazioni degli analisti e del feedback dei clienti, fornendo ai responsabili dell'approvvigionamento strategico una base per confrontare le capacità dei fornitori in base a una serie di criteri e situazioni aziendali.


Vuoi saperne di più?

Scrivici!