NTT DATA fornisce “Zero Trust Security Service” a livello globale | NTT DATA

ven, 03 dicembre 2021

NTT DATA fornisce “Zero Trust Security Service” a livello globale

Le competenze acquisite dalla costruzione e dall’operatività di un modello “zero trust” per i 140.000 dipendenti NTT DATA in 55 mercati sono state messe a sistema

Tokyo e Milano, 3 dicembre 2021 – NTT DATA, multinazionale giapponese leader nel settore dell’IT, annuncia che da oggi comincerà ad offrire il suo "Zero Trust Security Service". Questo nuovo servizio fornirà alle organizzazioni un ambiente di lavoro adatto alla nuova flessibilità degli stili di lavoro, senza limitare gli utenti in base al luogo, come l'ufficio o la casa, o in base alla tipologia di dispositivo utilizzato, smartphone o PC. Inoltre, questo servizio contribuirà a ridurre i danni derivanti da incidenti fornendo un elevato livello di sicurezza con tecnologie come l'autenticazione multi-fattore e il monitoraggio dei log, e consentendo un rapido rilevamento, risposta e recupero in caso di attacco informatico esterno.

NTT DATA considera gli attacchi informatici di oggi, sempre più sofisticati e complessi, come un rischio di gestione e ha rivisto a livello globale la sua governance della sicurezza, introducendo un'architettura “zero trust” già utilizzata da 140.000 dipendenti in 55 mercati in tutto il mondo. Sulla base di questa esperienza, NTT DATA ha sistematizzato la sua competenza per fornire ai clienti un servizio completo, dalla consulenza all’implementazione e all’operatività dell'architettura. Insieme ad aziende partner strategiche con estesi track record a livello globale in una vasta gamma di settori tecnici, NTT DATA ha creato una struttura con oltre 1.000 specialisti in grado di fornire servizi. Ci si aspetta che questo nuovo servizio generi 30 miliardi di entrate annuali a livello globale entro la fine dell’anno fiscale 2025.

 

Background

Tra i cambiamenti negli stili di lavoro e un maggiore utilizzo dei servizi Cloud e degli ambienti di lavoro da remoto, l'implementazione di un ambiente altamente sicuro a livello globale per contrastare attacchi informatici sempre più sofisticati è diventata una questione urgente. Gli attacchi informatici colpiscono le aree più vulnerabili di un'organizzazione, e quindi le aziende con più sedi in Paesi di tutto il mondo hanno necessità di avere un livello uniforme di misure di sicurezza all'interno del gruppo aziendale, oltre un certo standard. NTT DATA, come parte della strategia per "Expand Global Digital Offerings" nel suo piano di gestione a medio termine, si sta concentrando sulla sicurezza come dominio primario, e ha ora iniziato ad offrire un servizio per fornire un supporto completo per l'architettura di sicurezza “zero trust”, dalla consulenza alla realizzazione e operatività.

Overview e funzionalità del servizio

1. Servizio completo dalla consulenza all’implementazione e operatività dell’architettura

NTT DATA è in grado di individuare i problemi nell'ambiente IT del cliente e di fornire un servizio completo, dalla consulenza per la pianificazione della progettazione, fino alla realizzazione e all’operatività dell'architettura di sistema.Zero Trust_Schema overview del servizio
Fig. 1: Overview del servizio di sicurezza “zero trust”

Fase 1: Pianificazione
Aspetti importanti del rafforzamento della governance globale in materia di sicurezza sono la comprensione della gestione esecutiva, la garanzia delle risorse umane e la definizione di norme che tengano conto di fattori come le normative locali. NTT DATA fornisce un servizio di consulenza basato sul know-how acquisito, che include una valutazione della sicurezza per identificare i problemi nel sistema in uso insieme alla pianificazione delle misure, alla definizione di regole e a proposte di progettazione per l'introduzione di tecnologia.

Fase 2: Design e implementazione
NTT DATA è in grado di utilizzare soluzioni di sicurezza di comprovata efficacia in un'ampia gamma di settori, tra cui gestione e autenticazione degli ID, controlli degli accessi Cloud, gestione e monitoraggio dei terminali, per implementare un'architettura “zero trust” in tutto il mondo. Insieme alle sue aziende partner strategiche, NTT DATA combina le ultime tecnologie in una configurazione ottimale per fornire un ambiente che soddisfi le esigenze dei suoi clienti.

Fase 3: Operations
Gli attacchi informatici possono avvenire in qualsiasi momento, quindi NTT DATA monitora tutte le posizioni a livello globale 24 ore al giorno, 365 giorni all'anno. Questo monitoraggio consente a NTT DATA di rilevare rapidamente attacchi informatici dall'esterno della rete, di implementare contromisure e di ripristinare le operazioni, minimizzando per i clienti i danni da incidenti di sicurezza.

Zero Trust_Schema del framework di gestione della sicurezza delle informazioni standard a livello mondiale

Fig. 2: Framewrok di gestione della sicurezza delle informazioni standard a livello mondiale

Schema confronto tra tecnologie “Zero Trust” Security Service

Fig. 3: Confronto tra tecnologie “Zero Trust” Security Service

 

2. Capacità di fornire un servizio a livello globale

NTT DATA ha un team globale di circa 1.000 specialisti con esperienza in modelli di sicurezza “zero trust”, che le permettono di fornire supporto in diversi Paesi e lingue in tutto il mondo.

 Zero Trust_Cartina basi operative Security NTT DATA nel mondo
Fig. 4: Basi operative Security NTT DATA

 

Modello “Zero trust” introdotto per 140.000 dipendenti NTT DATA in tutto il mondo

NTT DATA opera attualmente in 55 mercati in tutto il mondo, impiegando circa 140.000 persone in tutte le corporate del gruppo. Come risultato dell'espansione globale del business derivante da un programma proattivo di Merger & Acquisition, la percentuale di dipendenti esteri è aumentata da meno dell'1% nel 1997 a quasi il 78% oggi, con circa 90.000 membri della forza lavoro al di fuori del Giappone. Mentre NTT DATA aveva costruito una rete globale e formato alleanze operative e di business, le piattaforme IT e di sicurezza delle società del gruppo acquisite attraverso M&A non erano coerenti ed erano organizzate e gestite su base regionale.

Per aumentare il livello di sicurezza in tutto il mondo e rispondere prontamente agli incidenti di sicurezza, nel 2020 NTT DATA ha standardizzato la sua sicurezza a livello globale, implementando l'infrastruttura di sicurezza perché fosse utilizzata da tutti i dipendenti e definendo regole per il monitoraggio operativo. Questo ha fornito a tutti i dipendenti NTT DATA un ambiente che permette loro di lavorare utilizzando il dispositivo preferito, compresi fat client sicuri, thin client, smartphone o tablet, a casa, in ufficio o in qualsiasi altra posizione, utilizzando al massimo i vari tipi di servizi Cloud. Questo progetto ha permesso a NTT DATA di identificare e risolvere le seguenti questioni relative alle misure di sicurezza per le aziende con più sedi sparse in tutto il mondo.

Problema 1: Rafforzare la governance in materia di sicurezza
Di recente si è registrato un numero crescente di casi in cui i danni causati da incidenti di sicurezza in sedi all'estero di società globali si sono diffusi nelle loro sedi centrali. Le seguenti questioni sono particolarmente importanti:

  • Quando un incidente di sicurezza si verifica all'estero, ci vuole molto tempo perché la sede centrale venga a conoscenza dell'evento.
  • Attacchi informatici in luoghi con bassi livelli di sicurezza forniscono una base di partenza, minacciando l'intera organizzazione globale.
  • Un livello uniforme di sicurezza è difficile da attuare a causa di fattori come le differenze nelle pratiche commerciali, nei modelli di business e nelle dimensioni aziendali in ogni Paese, o la disponibilità di ingegneri Security in loco.

Problema 2: Rispondere alle diverse esigenze

I diversi ambienti IT, i nuovi stili di lavoro, come la diffusione del lavoro a distanza e BYOD1, e l'aumento della collaborazione con aziende esterne hanno portato alle seguenti conseguenze:

  • Maggiore rischio di fughe di informazioni dovute all'utilizzo all'interno dell'azienda di applicazioni non approvate o di servizi Cloud.
  • Aumento del rischio di perdite di informazioni o sospensione delle attività a causa di infezioni da malware.
  • Diminuzione della competitività delle imprese e perdita di opportunità commerciali a causa dei ritardi nella digitalizzazione.

NTT DATA ha rafforzato la sua governance globale in materia di sicurezza in risposta a questi problemi e ha implementato un'architettura “zero trust” standard a livello globale. L'uso delle stesse tecnologie da parte delle società del gruppo che coprono 55 mercati ha innalzato il livello di sicurezza dell'intera organizzazione in tutto il mondo. NTT DATA attualmente sta anche conducendo il monitoraggio in tempo reale e valutabile degli oltre 170 miliardi di log di utilizzo del sistema generati mensilmente.

Schema panoramica dell’architettura “zero trust” utilizzata da tutti i dipendenti NTT DATA

Fig. 5: Panoramica dell’architettura “zero trust” utilizzata da tutti i dipendenti NTT DATA

Obiettivi futuri

NTT DATA utilizzerà il suo know-how di implementazione e gestione di un'architettura “zero trust” su larga scala per 140.000 dipendenti in 55 mercati in tutto il mondo per fornire ai clienti un servizio completo, dalla consulenza all'implementazione e gestione. Insieme alle relative soluzioni, questo nuovo servizio dovrebbe generare 30 miliardi di entrate annuali a livello globale entro la fine dell’anno fiscale 2025.


Note

1.  BYOD (Bring Your Own Device) fa riferimento all'utilizzo di terminali di proprietà privata a fini lavorativi.

 * Altri nomi di prodotti, società e organizzazioni sono marchi o marchi registrati di tali società.

 

 

Contatti per la stampa

Alessia Carpinelli Tricarico

Media Relations NTT DATA Italia
alessia.carpinelli.tricarico@nttdata.com +39 3474353846

Giorgia Bazurli
Comin & Partners
giorgia.bazurli@cominandpartners.com +39 349 2840676

Carlotta Calarese
Comin & Partners
Carlotta.calarese@cominandpartners.com +39 3516841413


Vuoi saperne di più?

Contattaci