Vinciamo la BMW Quantum Computing Challenge | NTT DATA

gio, 16 dicembre 2021

1QBit, NTT DATA e NTT Research vincono la BMW Quantum Computing Challenge

Con la sua Coherent Ising Machine, il team è stato premiato per la categoria "Configuration Optimization of Pre-Production Vehicles"

Monaco e Milano, 16 dicembre 2021 – BMW ha annunciato i 4 vincitori della BMW Quantum Computing Challenge. Il team formato da 1QBit, NTT DATA e NTT Research, Inc., una divisione di NTT (TYO:9432), in collaborazione con l’Università di Notre Dame, ha vinto nella categoria "Configuration Optimization of Pre-Production Vehicles”. La competizione ha chiesto a ricercatori e imprese di sviluppare algoritmi quantistici innovativi e di testare le loro soluzioni su computer quantistici reali. Secondo BMW, l'informatica quantistica ha un immenso potenziale nel settore automobilistico, per esempio in problemi di ottimizzazione complessi, nella ricerca sui materiali e nel machine learning quantistico per la guida automatizzata.

I vincitori, selezionati tra 70 candidature in tutto il mondo, sono stati annunciati al Q2B 2021 di Santa Clara, la principale conferenza sulle applicazioni del quantum computing. Nella sua citazione, la giuria di scienza e industria ha elogiato la proposta: "Il team vincitore di 1QBit e NTT colpisce con algoritmi ibridi che consentono di trovare una soluzione efficace e ottengono ottimi risultati su hardware esistente. Inoltre, il contributo include metodi per il miglioramento a medio termine di questi algoritmi ibridi e un modello di soluzione per futuri computer quantistici ’fault-tolerant’".

Il team vincitore di 1QBit e NTT colpisce con algoritmi ibridi che consentono di trovare una soluzione efficace e ottengono ottimi risultati su hardware esistente. Inoltre, il contributo include metodi per il miglioramento a medio termine di questi algoritmi ibridi e un modello di soluzione per futuri computer quantistici "fault-tolerant".

Jury of Science and Industry BMW Quantum Computing Challenge

Nella categoria della competizione in cui 1QBit e NTT hanno avuto successo, BMW intende esplorare come ottimizzare i milioni di combinazioni nella configurazione dei veicoli di pre-produzione in modo che siano necessari meno test possibili, ad esempio con i prototipi su strada. Il motore da 2 litri si armonizza con parabrezza riscaldato e sedili in pelle? Ciò che a prima vista sembra non essere un problema, può portare a nuovi risultati nei test in condizioni estreme. BMW ha grandi aspettative sugli algoritmi quantici.

Il panorama tecnologico nel calcolo quantistico è ancora ai suoi inizi. Tuttavia, siamo convinti che le tecnologie future come il quantum computing abbiano il potenziale per rendere i nostri prodotti più desiderabili e sostenibili. Grazie al nostro approccio di “crowd innovation”, speriamo di essere in grado di attivare ulteriori forze innovatrici che non entrerebbero in gioco in un normale processo di offerta.

Peter Lehnert Vice President Research and New Technologies del Gruppo BMW

Il team vincitore ha trovato un’unica soluzione ibrida in grado di funzionare sia su hardware specializzato attualmente disponibile, così come su computer quantistici universali e adiabatici che attualmente non sono ancora pronti per il mercato. I ricercatori di NTT Research stanno sviluppando una Coherent Ising Machine, così chiamata dal fisico Ernst Ising. Inventato nel 1924 originariamente per modellare strutture magnetiche, il modello di Ising può essere utilizzato anche per trovare soluzioni ai problemi di ottimizzazione, in svariati ambiti di business. Una Coherent Ising Machine è una rete di oscillatori ottici parametrici, il cui modo di oscillazione globale prevalente corrisponde alla soluzione di un cosiddetto “problema di Ising”. 

Il nostro obiettivo è quello di sostituire in futuro gli elementi ottici come le fibre ottiche con chip fotonici miniaturizzati, in modo che le Coherent Ising Machine possano essere facilmente integrate in ambienti con computer digitali convenzionali.

Yoshihisa Yamamoto Direttore del Physics & Informatics (PHI) Lab di NTT Research

Il fatto che i tre partner siano stati in grado di presentare un progetto così rivoluzionario e concreto in soli due mesi è dovuto alla loro competenza. Il quantum computing, per esempio, è uno degli ambiti centrali della Ricerca di NTT Research. L’algoritmo proviene dal partner canadese 1QBit, che conta i maggiori esperti mondiali di algoritmi quantistici. 1QBit ha costruito competenza nella progettazione di hardware e algoritmi quantistici, nell’informatica classica e nei prodotti software.

La BMW Quantum Computing Challenge ci consente di dimostrare tutta la nostra esperienza in un unico progetto, al servizio della profonda visione di BMW. Il fatto che il nostro lavoro nell'informatica classica ad alte prestazioni, nell'hardware “special-purpose” e nel quantum computing universale abbia contribuito a questa soluzione di successo mi riempie di orgoglio. Non potremmo essere più soddisfatti del risultato.

Andrew Fursman Co-Founder & CEO di 1QBit

Alberto Acuto, Quantum Practice Lead in NTT DATA, sottolinea come il lavoro premiato non sia affatto un mero Proof of Concept teorico.

Abbiamo ricevuto dati reali da BMW e abbiamo dimostrato che il nostro approccio ibrido è in grado di fornire soluzioni ottimizzate significative, e che una Coherent Ising Machine può essere utilizzata come un approccio innovativo per risolvere i problemi di ottimizzazione.

Alberto Acuto Quantum Practice Lead in NTT DATA

La competizione è il punto di partenza per un’ulteriore collaborazione. Il premio per i vincitori consiste nell’avere il Gruppo BMW come cliente ed essi saranno successivamente coinvolti nell'attuazione dei rispettivi progetti pilota.

NTT DATA può guardare indietro a quasi 30 anni di collaborazione con BMW, sia in Germania che in tutto il mondo. Nel corso degli anni, abbiamo sostenuto BMW nella sua completa trasformazione digitale, razionalizzandone i processi e introducendo innovazioni. Sono lieto che abbiamo convinto la giuria e il nostro rapporto con BMW può espandersi anche in questo settore che guarda lontano.

Oliver Köth Chief Technology Officer in NTT DATA

Contatti per la stampa

Alessia Carpinelli Tricarico

Media Relations NTT DATA Italia
alessia.carpinelli.tricarico@nttdata.com +39 3474353846

Giorgia Bazurli
Comin & Partners
giorgia.bazurli@cominandpartners.com +39 349 2840676

Carlotta Calarese
Comin & Partners
carlotta.calarese@cominandpartners.co +39 3516841413


Vuoi saperne di più?

Scrivici!