The Open usa la tecnologia AI e video di NTT DATA per | NTT DATA

lun, 13 luglio 2020

The Open usa la tecnologia AI e video di NTT DATA per creare un torneo virtuale dei grandi del golf degli ultimi decenni

Durante il The Open for The Ages si confronteranno i migliori golfisti degli ultimi 50 anni usando filmati d’archivio e dati storici in un torneo di golf virtuale. 

Tokyo e Milano, 13 luglio 2020 – NTT DATA ha annunciato oggi che sta lavorando con The R&A, gli organizzatori del The Open, per sfruttare al meglio i propri dati e la tecnologia AI per creare un torneo virtuale delle leggende del golf degli ultimi 50 anni. L’evento userà filmati d’archivio e dati in un torneo di golf “live” virtuale, che si terrà dal 16 al 19 luglio, quando avrebbe dovuto tenersi il The Open Championship. 

Con le cancellazioni o posticipi di molti degli eventi sportivi tradizionali di quest’anno, incluso il 149esimo The Open presso il Royal St. George's Golf Club, questo torneo messo in scena virtualmente usa la tecnologia di NTT DATA per analizzare i dati storici delle edizioni passate del The Open per creare una baseline di performance sulla quale confrontare i grandi del golf dagli anni settanta ad oggi. Questi dati, insieme ai voti e alla partecipazione degli spettatori, hanno creato una nuova ed emozionante esperienza TV e digitale per gli appassionati del golf ovunque si trovino: The Open for The Ages.

The Open for The Ages darà agli appassionati l’opportunità di immergersi in un’esperienza di golf rivoluzionaria. Con la partecipazione di alcuni dei migliori golfisti, tra cui Seve Ballesteros, Tiger Woods, Rory McIlroy, Jack Nicklaus e Tom Watson, sarà il primo evento sportivo digitale di questo tipo a mettere a confronto i grandi del golf di tutti i tempi in un unico torneo. The Open for The Ages sarà supportato da una campagna media digitale e social con clip ‘in-play’, leaderboard e statistiche nei primi tre giorni, nelle fasi preliminari fino al giro finale che sarà trasmesso dal vivo domenica 19 luglio, quando verrà annunciato il campione assoluto. 

Come patron del The Open negli ultimi sette anni, NTT DATA ha introdotto la progressive in-venue fan technology con innovazioni come l’NTT DATA Wall che mostra i dati e le analisi da tutte le buche in un posto solo, per non far perdere nulla agli spettatori. 

Quest’anno The R&A si è avvalsa dell’esperienza di NTT DATA nella tecnologia AI video per creare contenuti nuovi affascinanti, usando filmati d’archivio in modi innovativi ed emozionanti per portare in vita la storia di questo grande evento, implementando inoltre strumenti di analisi dei dati per analizzare migliaia di colpi giocati dai professionisti negli anni. Queste tecnologie hanno fornito a R&A le informazioni per immaginare il The Open for The Ages.

Neil Armit, CCO di The R&A, ha commentato: “The Open for The Ages è una prima mondiale imperdibile per gli appassionati di golf. Abbiamo utilizzato la tecnologia per creare un concept d’impatto che mette a confronto le leggende del golf degli ultimi 50 anni ed immaginare un Torneo giocato nell’iconico Old Course di St Andrews.
Per la prima volta la video AI ci ha permesso di confrontare ed analizzare gli swing dei giocatori dagli anni settanta ai giorni nostri. Siamo anche riusciti ad usare la tecnologia per analizzare le scorecard ed i dati storici per avere una baseline di informazioni su cui creare questo concept.
NTT DATA era il partner tecnologico ideale per supportarci nel trasformare in realtà le nostre idee.”

Walter Ruffinoni, Co-CEO di NTT DATA EMEA, ha commentato: “NTT DATA è patron del The Open ormai da anni, fornendo capacità tecnologiche dietro alle scene e producendo l’NTT DATA Wall, un’installazione per la partecipazione interattiva dei fan per il The Open. La nostra passione è arricchire l’esperienza degli spettatori e dei fan sportivi con il meglio della tecnologia. Per noi è un privilegio lavorare ad una prima mondiale con The R&A, con tutta la sua storia, specie in un anno in cui la pandemia ha causato la cancellazione del The Open.
Creare una partecipazione dei fan più forte attraverso la tecnologia è il futuro degli sport e anche se non sostituirà mai l’emozione dal vivo agli eventi sportivi, la tecnologia avrà un ruolo sempre più importante in questa esperienza.”

The Open for The Ages verrà trasmesso domenica 19 luglio alle ore 11 BST su Sky Sports, alle 6 EDT su Golf Channel e alle 19 su Japan Golf Network. 

 

 

Contatti:

Sara Bianchi
Marketing and Communications
sara.bianchi@nttdata.com +39 02 8312 5842 

Giorgia Bazurli
Comin & Partners
giorgia.bazurli@cominandpartners.com +39 3492840676


Vuoi saperne di più?

Scrivici!