Proclamati i vincitori della sfida “Stay home, stay | NTT DATA

gio, 09 aprile 2020

Proclamati i vincitori della sfida NTT DATA “Stay home, stay creative”

L’azienda ha proposto alle sue persone uno sforzo creativo per reagire in modo costruttivo all’attuale situazione di emergenza

Creatività e impegno per superare un momento difficile, costruendo opportunità a partire dalle problematiche nate in una situazione critica: è la sfida che il team Innovation di NTT DATA, guidato da Giorgio Scarpelli, ha lanciato a tutti i dipendenti con l’iniziativa “Stay home, stay creative”.

Dal 19 al 31 marzo, da soli o in team di massimo 4 componenti, le persone di NTT DATA hanno caricato, su una pagina dedicata, le loro idee per rispondere a 3 categorie di challenge nate dall’emergenza in corso: operative, di business e sociali.

Una giuria, composta dal Leadership Team e da tutti i dipendenti, ha votato le migliori proposte attraverso una survey.

Il premio?

La possibilità di realizzare la propria idea, dedicando il 20% delle proprie ore lavorative ad implementarla. L’equivalente economico del tempo impiegato sarà devoluto a sostegno delle organizzazioni sanitarie italiane, che riceveranno kit di medicina da remoto sviluppati dalla startup MediaClinics.

L’adesione al contest è stata davvero sorprendente: 33 sono state le idee pubblicate, che spaziano dall’ambito sanitario, alla sostenibilità, a nuovi sistemi di recruiting che sostituiscano i tradizionali in questo particolare periodo, a innovazioni per facilitare il remote working, fino alla formazione on line e tramite la gamification.

I vincitori?

“Stay Home, la telemedicina salva la vita” è l’idea di Vittorio Devoto, vincitrice per la categoria “challenge di business”: si tratta di una piattaforma che, grazie alla telemedicina, consente un’efficace visita da parte del medico di famiglia. In questo modo è possibile intervenire sulla salute del malato e, al tempo stesso, preservare quella del soccorritore.

Per la categoria “challenge operative”, primo classificato è il progetto “Aiuto & Consigli dagli esperti” di Giorgio Sancandi, che attraverso la creazione di un forum aziendale interattivo e incentivante, offre a qualsiasi dipendente che abbia un problema o un dubbio l’opportunità di chiedere supporto ai colleghi. Le soluzioni che hanno avuto maggiore successo vengono pubblicate in una bacheca virtuale e votate; quindi le migliori diventeranno "Best practice".

Primo classificato per la categoria “challenge sociali” è il progetto “BlockTrace for Sharing” di Maria Vittoria Trussoni, Alessandro Mari, Giorgio Tesoniero e Federico Luigi Alfeo, una piattaforma Blockchain per la sostenibilità volta a gestire, tracciare e convalidare le donazioni, incentivando i contributi attraverso un modello di Smart Economy.

“Per l’azienda, il successo più grande è rappresentato dalla creatività delle nostre persone, dall’entusiasmo che hanno dimostrato nella partecipazione a questa iniziativa. È per questo che “Stay home, stay creative”, nato in una situazione di particolare emergenza, continuerà ad essere un programma di idea generation valido e attivo nel tempo.”, commenta Giorgio Scarpelli, CTO & Innovation NTT DATA Italia.

 

 

 


Vuoi saperne di più?

Scrivici!