Open Innovation: la collaborazione virtuosa tra aziende, | NTT DATA

mer, 14 ottobre 2020

Open Innovation: la collaborazione virtuosa tra aziende, università e startup

Programmi di trasform to innovation e piattaforme di startup certificate mettono al servizio del mercato e delle società le idee più innovative

A cura di Giorgio Scarpelli, Senior Vice President, Chief Technology & Innovation Officer

L’impreparazione al cospetto di una rivoluzione tecnologica si è spesso rivelata fatale per molte aziende: perdita di competitività, fette di mercato, clienti e visione sono i classici indicatori di una mancata innovazione. Il ruolo di NTT DATA è quello di governare i nuovi scenari, trasformare possibili crisi in opportunità e studiare la tecnologia più adatta per i clienti, a seconda del loro settore e tipologia business. La matrice giapponese di NTT DATA affianca sempre alla crescita economica la volontà di restituire alla società, attraverso la tecnologia, l’armonia che merita. Persegue un modello di sviluppo sostenibile, al cui centro pone l’essere umano.

Durante questi anni NTT DATA ha sviluppato un programma di Transform to Innnovation, diviso in 4 fasi: identificazione di un trend tecnologico di business o di servizi; sperimentazione di possibili soluzioni in laboratori condivisi con partner strategici per individuarne le potenzialità; sviluppo di modelli sulla base dei dati raccolti per comprendere l’ambito e il settore di applicazione di potenziali tecnologie; concretizzazione delle idee con il raggiungimento dei benefici previsti per l’azienda, nel rispetto della sostenibilità sociale e ambientale.

La principale difficoltà di un’azienda interessata alla sperimentazione di nuove tecnologie è comprendere che tutti devono essere a bordo: non solo le strutture squisitamente tecniche ma anche gli uffici legali, il settore commerciale e così via. Ogni singolo dipendente deve sentirsi parte di questo cambiamento. L’uscita dalla comfort zone non è scontata né tantomeno semplice. Per questo i cambiamenti possono essere introdotti in maniera diversa a seconda del momento e della domanda aziendale: in una situazione di emergenza urgono provvedimenti drastici, strutturati secondo il concetto giapponese di KAIKAKU. Una rivoluzione repentina dunque, che conduca il personale e la struttura aziendale alla maturazione di una nuova consapevolezza. In altri casi sono previsti approcci più soft, in cui i cambiamenti vengono introdotti in modo graduale, l’innovazione cosiddetta KAIZEN, specializzata nell’immissione di piccoli nuovi elementi di business in settori specifici.

Nei processi di ideazione e applicazione di trasformazioni tecnologiche le partnership con gli atenei e il mondo imprenditoriale si sono rivelate fondamentali. L’innovazione riesce bene quando pensata all’interno di una logica aperta di collaborazione e condivisione di conoscenze, idee e risorse. L’ecosistema accademico è spesso capace di tradurre in espressioni concrete le proposte di innovazione; le startup convogliano le energie, la creatività e la passione di molti giovani offrendo soluzioni che rispondono alle necessità dei clienti. Rivolgersi alle startup significa attingere a un patrimonio sempre più ampio di soluzioni e idee che vengono integrate nel portafoglio di offerta.

Ecco perché in una logica di open innovation NTT DATA ha deciso di supportare, promuovere e accompagnare le startup nel loro processo di crescita, perseguendo un’idea molto semplice: la creazione da un ecosistema benefico, un ponte tra startup e grandi Corporate. Questo sistema viene alimentato con NTT DATA Discovery, una piattaforma web che consente di gestire la creazione di un database delle startup, ad oggi circa 600, in cerca di promozione, fondi e sfide. Il database è altamente qualificato in virtù della selezione delle domande di registrazione. I fondatori vengono intervistati, la documentazione e le idee delle startup in questione passate al vaglio da analisti esperti e l’impresa stessa valutata secondo un criterio di scoring.

Un altro servizio offerto permette di cercare all’interno del database la startup più adeguata alle necessità di aziende e possibili investitori. NTT DATA Discovery è capace di comprendere le domande espresse con il linguaggio naturale che mirano a individuare la giovane impresa, dunque la soluzione ricercata.

Un ulteriore servizio è la gestione delle challenge: una problematica, ovvero una sfida che può emergere da una valutazione interna o da una proposta dei clienti come esigenza di business. Le startup registrate possono attivarsi per trovare una soluzione per risolvere la challenge in questione, unendo così la loro potenzialità con la domanda avanzata dal mercato.

Questi servizi fanno parte di un piano decennale di trasformazione socio-economica, che sulla base di nuovi paradigmi tecnologici si propone di porre l’innovazione al servizio dell’uomo, attraverso interfacce sempre più trasparenti. La sfida che si pone NTT DATA è quella di ideare nuove tecnologie ed applicarle ad una serie di problematiche che rappresentano il limite delle capacità odierne, puntando ad una crescita armonica del business e dell'intera società, nel rispetto dell'ambiente e per il benessere di ciascun individuo. 

Vuoi scoprire come NTT DATA può accompagnare la tua azienda nel percorso di innovazione?
Basta un click.

 
 

 


Vuoi saperne di più?

Scrivici!