Come costruire una cultura dell'innovazione in azienda | NTT DATA | NTT DATA

mar, 23 febbraio 2021

La formula dell’innovazione: la ricetta di NTT DATA

Costruire una cultura dell’innovazione è un impegno costante, diverso per ogni azienda. Ecco il nostro approccio

A cura di Hiroshi Tomiyasu, Head of Technology and Innovation di NTT DATA Corporation

Qual è la formula segreta dell’innovazione? Gli esperti dibattono su questo tema senza sosta, giungendo sempre a conclusioni differenti. Steven Johnson, che nel suo libro “Where Good Ideas Come From” ha ripercorso la storia dell’innovazione, sostiene che tutto dipende dal “creare degli ambienti in cui le idee possono connettersi tra loro.” Altri, come la professoressa di Stanford Tina Seelig, vedono l’innovazione come un insieme di elementi più complesso. La sua idea di “Innovation Engine” incorpora sei fattori interni ed esterni: conoscenza, immaginazione, atteggiamento, risorse, habitat e cultura. 
Anche in NTT DATA abbiamo la nostra formula, basata su tre best practice:

Definire le priorità di innovazione sulla base dei bisogni del cliente 
Promuovere la cultura dell’innovazione
Sviluppare e sostenere i talenti necessari per garantire livelli di innovazione ottimali 

A differenza di altre aziende, che sviluppano variazioni su questi temi, abbiamo messo l’innovazione al centro delle nostre attività per molti anni, radicandola nel nostro DNA e raggiungendo risultati significativi.
Un esempio del nostro approccio è sotto gli occhi di tutti i passeggeri del Narita International Airport a Tokyo, per cui NTT DATA ha realizzato un’app in grado di determinare con un’alta precisione la posizione dell’utente nell’aeroporto e di fornirgli indicazioni, grazie all’impiego di radiofrequenze e geomagnetismo. Gli utenti possono vedere sul proprio smartphone una mappa 3D dell’aeroporto, che li guida verso la destinazione scelta. È la prima app di questo tipo ad essere utilizzata in un aeroporto in Giappone.

Definire le priorità
Storicamente alcune organizzazioni hanno avuto successo aprendo all’innovazione diversi tipi di attività, con diversi gradi di rilevanza (e successo) nel loro core business. In NTT DATA ci concentriamo direttamente su un attributo chiave: sviluppi che supportano le strategie di innovazione dei nostri clienti. Tali iniziative possono focalizzarsi su uno o più di questi aspetti:

Automatizzare e ottimizzare i processi di business
Integrare gli ecosistemi di fornitori, partner e clienti
Reinventare la customer e employee experience 
Creare nuovi prodotti e servizi digitali
Ideare nuovi modelli di business rivoluzionari.

Ci sono diversi modi per collezionare i bisogni di innovazione dei clienti, tra cui l’Open Innovation Contest, global hackathon, digital bootcamp, visite dei clienti, laboratori virtuali, collaborazioni accademiche e demo dei nostri center of excellence. Basandoci sulle richieste dei clienti, le aree tecnologiche su cui NTT DATA si concentra maggiormente sono data and intelligence, intelligent automation, customer experience, Internet of Things (IoT), IT optimization e cybersecurity.

Quattro mani che si stringono formando un quadrato

Promuovere la cultura dell’innovazione
Per costruire una cultura dell’innovazione prima bisogna creare una struttura che promuova l’innovazione stessa. NTT DATA ha aperto diversi center of excellence (COEs) attivi a livello globale, ognuno focalizzato su un’area specifica. I CoE sono degli acceleratori di innovazione e di business e hanno sviluppato competenze in intelligenza artificiale (AI), agile/DevOps, blockchain, digital design e, dall’anno scorso, intelligent automation, software engineering automation e IoT.   
I CoE sono gestiti da un technology and innovation steering committee (TISC). Il TISC supervisiona le attività di innovazione tecnologica di tutta l’azienda, direzione a cui si allineano anche tutte le iniziative regionali. Il TISC coordina di fatto tutti gli aspetti dei progetti di innovazione, incluse l’identificazione delle aree di innovazione, acquisizioni, partnership, proprietà intellettuale e la pianificazione operativa e del go-to-market.
NTT DATA ha fondato anche una scuola di innovazione in Spagna, innCub3, per formare i dipendenti sul pensiero innovativo. Ha programmi di consulenza, formazione e sensibilizzazione per valutare e diffondere una mentalità innovativa e insegnare le tecniche correlate. Ciò abilita anche l’apprendimento in gruppo attraverso laboratori aperti e workshop di co-creazione su come pensare in ottica customer-centric.
La scuola di innovazione incoraggia i dipendenti a generare e testare idee creative. Fare esperienza in situazioni reali e sfidanti dà la possibilità di generare “quick win” e sviluppare una maggiore sicurezza nel perseguire progetti innovativi. 

Sviluppare e sostenere i talenti 
Le iniziative di innovazione non vanno lontano senza dei veri talenti, con le giuste abilità. La domanda è, come trovarli? Un modo è reclutare talenti creativi e innovativi da startup, imprese o aziende di consulenza avanzate nelle tecnologie digitali. Questa strada però è costosa e incerta. Il nostro focus è sempre stato sviluppare i talenti internamente per aiutarli a sviluppare la creatività e il pensiero innovativo attraverso la collaborazione con i center of excellence e a progetti di clienti. 
Attraverso i center of excellence NTT DATA offre formazione a 5000 dipendenti in competenze digitali selezionate. Professionisti in campi come AI (800), Agile/DevOps (300), blockchain (300), e digital design (550) sono stati formati mentre lavoravano su progetti reali nei loro ambiti di competenza. Questo numero è destinato a crescere e nel corso del 2020 sono state aggiunte 3 nuove aree — intelligent automation, software engineering automation e IoT.
La scuola InnCub3 gioca un ruolo importante nella selezione dei talenti più promettenti. I laboratori aperti aiutano a individuare gli early adopter e far emergere i più curiosi sull’innovazione. Dopo un training iniziale uguale per tutti, i partecipanti possono richiedere di essere guidati da dei mentori per iniziare a mettere in pratica le tecniche apprese con i loro rispettivi team. 
Anche se NTT DATA cerca di focalizzare i progetti innovativi sui bisogni dei clienti, c’è comunque spazio per la creatività individuale. Ogni dipendente della sede centrale di Tokyo, per esempio, ha a disposizione 50 ore all’anno da dedicare all’innovazione. Le persone usano questo tempo per sviluppare le proprie idee, collaborare con gli altri ed esplorare nuove aree di innovazione. 
In sintesi, la formula dell’innovazione può variare da azienda a azienda. La cosa più importante è impegnarsi per trovare la strategia migliore. 
 
Qual è quella della tua azienda? 

 
 
L'articolo è tratto da un post uscito sul blog UK di NTT DATA. Leggi l'articolo originale qui.

 

Contattaci

洞察

Related Insights

Vuoi saperne di più?

Contattaci