Questo sito non utilizza cookie di profilazione al fine di inviare messaggi pubblicitari in linea con le preferenze manifestate dall’utente nell’ambito della navigazione in rete. Questo sito consente l’invio di cookie di “terze parti”. Per maggiori informazioni sull’utilizzo dei cookies e su come disabilitarli o se s’intenda acconsentire o rifiutare l’utilizzo di cookie di terze parti si prega di accedere a questo http://emea.nttdata.com/it/footer-menu/informativa-cookie/it/index.html. La prosecuzione della navigazione mediante accesso ad altra area del sito o selezione di un suo elemento (ad esempio cliccano su un’immagine o un link) comporta la prestazione del consenso all’uso dei cookies.

La rivoluzione tecnologica come strumento per definire un nuovo storytelling del Sud Italia e opportunità per creare i leader del futuro

Incontro con gli studenti all'Università della Calabria per discutere di futuro, tecnologia, innovazione e potenzialità del territorio

Walter Ruffinoni, amministratore delegato NTT DATA e Gino Mirocle Crisci, rettore dell’Università della Calabria, riflettono su questi temi in un incontro che si tiene il 16 gennaio, alle ore 10,30, presso lo University club dell’Unical

Partendo dalla storia della sede di Cosenza, oggi fulcro dell’innovazione tecnologica del colosso mondiale NTT DATA, ragioniamo sul valore della formazione in un futuro sempre più tecnologico, su quanto lo sviluppo tecnologico e una cultura della diversity possano favorire un cambiamento al Sud e su quali siano le caratteristiche del leader di domani.

L’incontro è l’occasione anche per presentare il libro “il Codice del Futuro”, scritto da Walter Ruffinoni e da poco sugli scaffali delle principali librerie. 

Toccando i temi della comunicazione, del futuro della leadership e della reale portata di tecnologie quali l’Internet delle Cose, la robotica, i big data, il cloud e i social, che consentono di raggiungere risultati fino a pochi anni fa impensabili, il libro è una riflessione su come combinare con profitto questi elementi nella realtà italiana, creando occupazione e ricchezza. Attraverso la feconda contaminazione fra l’abilità giapponese di pianificare e la “creatività un po’ anarchica” italiana, è possibile dare vita a un ibrido vincente.

Per approfondire:

16 gennaio, h 10.30

University Club dell’Università della Calabria

Via P. Bucci, Arcavacata di Rende (CS)

Unical, Ruffinoni, Crisci, Sud, innovazione, tecnologia, leader, cambiamento

Archivio

Innovazione è una parola che si usa sempre più spesso, ma cosa vuol dire davvero?Walter Ruffinoni ci spiega il suo punto di vista. Guarda il video